Crea sito

Nuovo disco per Luisenzaltro: “non vedo l’ombra di vedere la luce”

L’ultimo capitolo della “tetralogia melogrammatica” in avanzato stato di composizione condizionale. Se la situazione è un pop grammatica, è anche colpa mia. Ma fin dal primo momento tutto sta finendo.

Quel che vedi fuori di te, sta nella testa.
Non vedo l’ombra di vedere la luce perenne. Motivi.

” …è un disco filosofico, autobiografico come gli altri..sono misteriose canzoni nate dalla ricerca sulle somiglianze foniche della parola e sui molteplici mondi possibili del senso. L’attraversamento del conflitto tra azione e rappresentazione, verbo e stato di fatto vengono poi spettacolarizzate piu’ eticamente nella forma povera di canzone potenziale a cui il Luise ci abitua da qualche anno…” .
( Sami El Keish )

La realizzazione di questo disco è avvenuta senza impiegare altro da quello che si era e aveva.
In particolare il disco è stato fatto mentre il suo autore era occupato a fare altro.
L’autore non andava dove stava andando.

Il novo album di Luisenzaltro, “non vedo l’ombra di vedere la luce” è ascoltabile su http://www.rockit.it/luisenzaltro/album/non-vedo-lombra-di-vedere-la-luce/23469

https://www.facebook.com/pages/Luisenzaltro/349442148508359

http://www.youtube.com/user/luisenzaltro/videos

http://www.rockit.it/luisenzaltro

Fonte: Rockit